Opera Italiana. I Due Foscari di Giuseppe Verdi

foscari1

EVENTO IN DIRETTA DAL TEATRO ALLA SCALA

(ATTENZIONE: l’orario di inizio è stato spostato alle 19.00)

Cari Amici,
sabato 27 febbraio alle ore 19 vi invitiamo a una cena con l’opera. Una serata piacevole, dedicato all’opera italiana, nel quale vi faremo ascoltare e vedere il nuovissimo allestimento de I due Foscari di Giuseppe Verdi che ha appena debuttato al Teatro alla Scala, in diretta/differita.

Si tratta di una nuova produzione con la presenza carismatica di Placido Domingo nel ruolo inconsueto di baritono. Tra i punti forti del cast c’è poi Francesco Meli, uno dei migliori giovani tenori italiani. Il soprano Anna Pirozzi invece ha cantato a Salisburgo e con Riccardo Muti. A dirigere sarà Michele Mariotti, una bacchetta emergente nell’opera italiana, mentre la regia e le scene – di impostazione classica – sono di Alvis Hermanis: un regista importante.

SONTUOSO BUFFET – Nel corso dell’intervallo, vi serviremo un sontuoso buffet, che vi risolverà il problema della cena. La serata si concluderà circa alle 22. Il video ascolto sarà preceduto da una presentazione dell’opera a cura di Luca Figini. La diretta sarà caratterizzata da una particolare cura di suono e immagine, entrambi trasmessi in Alta Definizione.

DEDICATA ALLA RACCOLTA FONDI – La serata sarà dedicata alla raccolta fondi per sostenere la Casa della Musica. Sarà chiesto un contributo di euro 10. In questo periodo siamo impegnati in modo particolare nella divulgazione della musica alle nuove generazioni, con tante iniziative dedicate ai bambini, ai ragazzi, ai giovani. Chiediamo a chi crede nel nostro progetto di divulgazione musicale di partecipare a questo momento.

Grazie in anticipo!
Gli Amici della Musica HvK

Ilprogramma:
Casa della Musica, Desio
sabato 27 febbraio 2016 ore 18

Giuseppe Verdi

I Due Foscari

Placido Domingo, Francesco Meli, Anna Pirozzi
Orchestra e Coro del Teatro alla Scala
Michele Mariotti, direttore
Alvis Hermanis, regia
Teatro alla Scala, Milano, 2016

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento