Opera e spiritualità. Tannhauser di Richard Wagner

tann1

Cari Amici,
domenica 6 marzo alle 14.30 alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) vi proporremo TANNHAUSER: una delle opere più poetiche e amate di RICHARD WAGNER (1813-1883). L’edizione che vi proporremo – in Alta Definizione di suono e immagine – è stata allestita al prestigioso Festival di Baden-Baden nel 2009. Sul podio il giovane e talentuoso direttore svizzero Philippe Jordan mentre la regia – innovativa ma assai rispettosa dello spirito della musica – è affidata Nikolaus Lehnhoff. Tra i cantanti spicca Waltraud Meier, grandissima specialista wagneriana.

Antiche leggende germaniche, il fascino del mito, il tema religioso della redenzione e dell’aspirazione dell’uomo a trascendere dalle catene del male, per aspirare a una primigenia purezza. Sono queste le tematiche eterne che infiammano le pagine ispirate di un’opera tra le più amate di Wagner, e amatissima dallo stesso autore, che per tutta la vita non le lesinò mai le più premurose cure. Per lei il genio di Lipsia inventò la famosa “melodia senza fine”. Usò per la prima volta un’orchestra vastissima, ricca di nuove e affascinanti sonorità. Aumentò il cromatismo, anticipando l’addio alla tonalità che avrebbe caratterizzato la “musica dell’avvenire”.
Un fatto è certo: la ricchezza e il fascino delle melodie e dei temi musicali di quest’opera vi conquisteranno, stampandosi per sempre nella vostra memoria.

Richard Wagner trasse il materiale letterario dai versi di Wolfram von Eschenbach e dalle leggende germaniche riscoperte poi da ETA Hoffmann e dai Fratelli Grimm. Tannhauser è un trovatore. Rapito da Venere, conosce tutti i piaceri della sensualità. Ma presto se ne sente schiavo, e prova un desiderio di purificazione e di riappropriarsi della propria libertà. Chiede aiuto a Maria e poi va a Roma in pellegrinaggio dal Papa. Ma sarà il sacrificio d’amore di Elisabetta a donargli la possibilità di una vita più alta e “liberata” dalle catene che ci creiamo noi stessi.

Venite a scoprire e a godere uno dei grandi capolavori della storia della musica di tutti i tempi, con la possibilità di trovare una presentazione completa e accurata e di ascoltare e vedere una delle migliori esecuzioni di oggi (l’esecuzione si avvale dei sottotitoli in italiano).
Vi aspettiamo!
Gli Amici della Musica HvK

Il programma:
Casa della Musica, Desio
domenica 6 Marzo 2016 alle 14.30

Richard Wagner

Tannhauser

Robert Gambill, Roman Trekel, Waltraud Meier
Philharmonia Chor Wien
Deutsches Symphonie-Orchester Berlin
Philippe Jordan, direttore
Nikolaus Lehnhoff, regia
Festspielhaus, Baden-Baden, 2009

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento