INVITO ALLA DANZA
Il Lago dei Cigni con Roberto Bolle

Cari Amici,
d’estate, sotto le stelle, con Roberto Bolle, Svetlana Zakharova e il Corpo di Ballo e l’Orchestra del Teatro alla Scala, la possibilità di ascoltare e vedere il più classico e romantico tra i balletti: cosa aggiungere d’altro? Se volete sognare a occhi aperti, non mancate giovedì 20 luglio alle ore 21 all’Anfiteatro di Macherio (piazza del Lavatoio via Roma, 38).

Per un’anima tormentata com Ciaikovsky, la danza rappresentava un momento di evasione in un mondo fatato, dove sognare. La prima idea per il Lago dei Cigni nacque una musica di intrattenimento che il compositore russo aveva concepito per i nipoti, usando dei cigni giocattolo in legno. Quattro anni dopo quel divertissement infantile prende forma nella favola di Odette, trasformata in cigno da una mago malvagio, e del suo tragico amore per il Principe Siegfried. Odette e il suo fedele Principe rompono l’incantesimo e sono di nuovo uniti per l’eternità.

L’interpretazione dei due danzatori di riferimento di oggi, Roberto Bolle e Svetlana Zakharova conferisce a questa produzione del Teatro alla Scala con le coreografie di Vladimir Bourmeister e la direzione di James Tuggle la dimensione di un classico tra i classici, da vedere e rivedere!
Gli Amici della Musica HvK

Giovedì 20 Luglio 2017 ore 21.00

Piazza del Lavatoio, Macherio

Il Lago dei Cigni

ROBERTO BOLLE, SVETLANA ZAKHAROVA
Orchestra e Corpo di Ballo Teatro alla Scala
Vladimir Bourmeister, Coreografie
James Tuggle, direttore

INTRODUZIONE ALL’OPERA
A CURA DEGLI
AMICI DELLA MUSICA HvK

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento