IL FASCINO DELL’OPERETTA
Il PIPISTRELLO di Johann STRAUSS con Carlos KLEIBER

IL FASCINO DELL’OPERETTA
Il PIPISTRELLO di Johann STRAUSS con Carlos KLEIBER

Cari Amici,
buon 2018! Sabato 6 gennaio alle 15 vi invitiamo alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) per concludere le feste di fine e inizio anno con la spensieratezza pensierosa dell’operetta. Ascolteremo e vedremo – per la prima volta con lo splendore dell’Alta Definizione e con i sottotitoli in italiano – un’edizione leggendaria de IL PIPISTRELLO di JOHANN STRAUSS con la direzione di CARLOS KLEIBER, a capo dell’Orchestra e del Coro della Radio Bavarese, con le voci di Brigitte Fassbender, Eberhard Wachter, Janet Perry e Pamela Coburn e la regia storica di Otto Schenk e Gunther Schneider Siemssen. Registrato alla fine degli anni Novanta del secolo scorso, questo allestimento, grazie alla direzione sensibile e vibratile di Kleiber, fa letteralmente “volare” la leggiadra partitura, restituendole tutto lo splendore e il carattere ironico e surreale, ma anche ogni chiaro scuro. Una proiezione che è anche un omaggio al grande direttore austriaco.

LA STORIA – Die Fledermaus è la più famosa operetta del Re del walzer, ed è considerata da molti la migliore operetta in assoluto. Strauss si ispirò al modello francese di Jacques Offenbach, aggiungendo il suo marchio di fabbrica: il walzer. Creando così la via viennese all’interno del genere. La storia racconta lo scherzo che il dottor Falke tira all’amico Eisenstein per vendicarsi della burla di quest’ultimo che lo lasciò in strada da solo, ubriaco e vestito da pipistrello. Eisenstein, condannato per diffamazione a qualche giorno di prigione, partecipa alla festa del principe russo Orlovsky. Prima di finire in carcere tenta, senza saperlo, di sedurre la propria moglie Rosalinde, mascherata da contessa ungherese. Al mattino scoprirà il tradimento di quest’ultima, che però potrà rinfacciargli il comportamento della sera precedente.

LA VITA COME UN GIRO DI WALZER – Un’operetta che è un flusso interminabile di melodie. Dove il walzer è quello della vita: La vita è un walzer, e ciò che doni ti ritorna al giro successivo, ciò che semini lo raccogli, perché è nel donare che si crea amore.
Gli Amici della Musica HvK

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Lascia un commento