Dedicato alla Danza – La Bella Addormentata di Caikovskij

SleepingBeauty1

Cari Amici,
un sabato sera dedicato al più classico dei balletti. Così nobile, aristocratico, ricco e sontuoso da rappresentare l’idea stessa di balletto. Il 30 maggio alle 20.30 nella nostra Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) ascolteremo e vedremo nello splendore dell’alta definizione un allestimento nuovissimo (è stato registrato nei mesi scorsi) di La Bella Addormentata nel bosco di Piotr Ilich Tchaikovsky. Uno dei balletti più poetici di tutti i tempi, con una delle partiture più alate del grande compositore russo.
Un aspetto sicuramente interessante è la produzione del Teatro Bolshoi di Mosca. Tra tante produzioni, questa è la più idiomatica e fedele al suo spirito originario. E alla sua anima russa. L’orchestra e il corpo di ballo mettono in evidenza il colore russo della partitura. Dunque, è un’occasione per cogliere l’anima più vera di una composizione celebre in tutto il mondo, ma che solo in Madre Patria trova la sua dimensione più pura.
Nel cast svettano le due étoile Svetlana Zakharova e Davide Hallberg. Si tratta dei massimi interpreti di quest’epoca di Bella Addormentata. Tra gli altri danzatori ci sono Andrei Sitnikov, Kristina Karasyova, Alexei Loporevich. Le coreografie sono di Yuri Grigorovich mentre – curiosamente – è tutta italiana (e famosissima) la scelta delle scene e dei costumi: Ezio Frigerio e Franca Squarciapino. Bastano i nomi per capire che siamo di fronte a un’edizione super classica.
Tchaikovsky firma con La Bella Addormentata la sua partitura per balletto più ricca. Come ambientazione, scelse la Francia di Luigi XIV, quando visse l’autore della favola, Charles Perrault. Sonorità barocche ambientano le atmosfere del palazzo del Re Florestano e una grazia mozartiana aleggia alla corte del principe Desiré. La partitura vanta anche notevoli numeri di alta danza, come il Pas de six del Prologo, quando le fate portano i soni alla culla della neonata Aurora.
Ma è soprattutto nel conflitto tra il Bene – rappresentato dalla musica dolceamara della fata Lilla – e il Male – incarnato dalla malvagia fata Carabosse – che Tchaikovsky supera se stesso.
Vi invitiamo a godere con noi la bellezza della danza, la poetica raffinatezza della musica, lo splendore delle scene e dei costumi
VIENI A TROVARCI ALLA CASA DELLA MUSICA!!
Gli Amici della Musica

Il programma:
Casa della Musica, Desio
Sabato 30 maggio 2015 ore 20.30
Piotr Ilich Tchaikovsky

La Bella Addormentata nel Bosco

Svetlana Zakharova, Davide Hallberg, Andrei Sitnikov, Kristina Karasyova, Alexei Loporevich
Orchestra e corpo di ballo del teatro Bolshoi
Yuri Grigorovich, coreografie
Ezio Frigerio, scene
Franca Squarciapino, costumi
Vassily Sinaisky, direttore

Facebooktwittergoogle_plusredditpinterestlinkedinmail

Lascia un commento