Cari Amici, domenica 28 giugno alle 15.30 alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio con ingresso gratuito) secondo appuntamento nel segno della RINASCITA! vi proponiamo di “segnare” il passaggio da un periodo nerissimo a uno invece in cui è finalmente possibile riaccostate LA BELLEZZA, tornando su un super classico: il dittico Cavalleria Rusticana di Pietro Mascagni (1863-1945) e Pagliacci di Ruggero Leoncavallo (1857-1919). Ve lo riproponiamo perché vale la pena di scoprire un’edizione nuovissima, capace di essere l’edizione del nostro tempo di un grande classico che vanta innumerevoli esecuzioni storiche con i più grandi interpreti. L’edizione del nostro tempo di un classico In scenaLeggi altro →

Cari Amici, Riapriamo, in occasione della Festa della Musica! Sabato 20 giugno alle 20.30 vi invitiamo alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) per godere insieme uno straordinario concerto: quello che la LOS ANGELES PHILARMONIC ORCHESTRA ha eseguito in occasione dei 100 anni di una delle orchestre più grandi degli Stati Uniti. Nella favolosa WALT DISNEY CONCERT HALL – capolavoro dell’archistar Frank O Gehry – un programma di brani avvincente (Wagner, Ravel, Lutoslawski, Stravinsky e Bjarnason, con un brano inedito con tre orchestre dirette da tre direttori!). Sul podio si alterneranno tre grandi maestri: ZUBIN MEHTA (1962-1978), ESA PEKKA SALONEN (1992-2009) E GUSTAVO DUDAMELLeggi altro →

A seguito delle direttive ministeriali emanate e delle relative disposizioni restrittive che interessano tutto il territorio nazionale volte al contenimento della diffusione dell’infezione da coronavirus, alla Casa della Musica sono sospese la stagione dei videoascolti e le attività didattiche per le scuole fino a data da destinarsi Restiamo in attesa di nuove disposizioni che ci consentano di riprendere l’attività.Leggi altro →

Amici della Musica HvK APS ETS cod.fisc. 91092470151 DATA IMPORTO ENTE EROGATORE CAUSALE 3 MAG 2019 1000,00€ COMUNE DI DESIO Contributo per eventi culturali Villa Tittoni 3 MAG 2019 450,00€ COMUNE DI DESIO Contributo una tantum per visite al Teatro alla Scala 3 MAG 2019 1000,00€ COMUNE DI DESIO Contributo per eventi culturali Villa Tittoni 10 MAG 2019 1000,00€ COMUNE DI DESIO Contributo per eventi culturali Villa Tittoni 10 MAG 2019 1000,00€ COMUNE DI DESIO Contributo una tantum per Gestione Gruppo Scala Comune Desio 19 AGO 2019 500,00€ COMUNE DI DESIO Contributo una tantum per stagione Arena Verona 28 NOV 2019 800,00€ COMUNE DI MACHERIOLeggi altro →

Domenica 23 febbraio ore 16
WAGNER IN ITALIA
Richard Wagner
TRISTAN UND ISOLDE
Andreas Schager Rachel Nicholls, John Relyea, Michelle Breedt, Brett Polegato
Orchestra e Coro dell’Opera di Roma
DANIELE GATTI direttore
PIERRE AUDI, regia

La prestigiosa produzione del 2016 che ha inaugurato la collaborazione di Daniele Gatti con l’Opera di Roma. Gatti, grande direttore wagneriano di casa al Festival di Bayreuth, fa parte delle grandi bacchette wagneriane italiane (Toscanini, Sinopoli, Luisi) e della grande tradizione italiana dedicata a Richard Wagner. Presentazione dell’opera sottotitolata in italiano Con un intervento di Stefano Parravicini su: Richard Wagner e Gabriele D’Annunzio.Leggi altro →

Cari Amici, Muzio Clementi (1752-1832) è stato uno dei padri del pianoforte moderno. La sua composizione più celebre, il Gradus ad Parnassum, ma anche le sue sonate e le sue sinfonie rivelano un artista pieno di inventiva e di talento. Un innovatore che ha aperto la strada allo strumento romantico per eccellenza, inventando uno strumento che prima non c’era, e il modo di suonarlo, aprendo la via ai grandi compositori romantici come Chopin e Schumann. Luca Rasca Luca Rasca, giovane e già grande pianista, è uno dei più interessanti interpreti di Clementi di oggi. Ha consacrato la sua arte a farlo riscoprire e apprezzare. IlLeggi altro →

Era il 31 gennaio 2010 quando la Casa della Musica aprì nella sede di via Lampugnani, 80. Dieci anni dopo ci teniamo a sottolineare questo importante anniversario con un video ascolto dedicato a CLAUDIO ABBADO. L’appuntamento è per domenica 2 febbraio alle ore 15 Come sapete, la Casa della Musica è dedicata al grande direttore milanese, del quale cerca di riprodurre la passione nel portare la Grande Musica a tutti. Dieci anni sono un traguardo importante: in questo luogo, amato da tanti soci (e da noi per primi), abbiamo dato vita a oltre 500 eventi con il coinvolgimento di circa 15mila persone (studenti, giovani, appassionatiLeggi altro →

Cari Amici, il 30 novembre 2019 se ne è andato uno dei più grandi maestri: Mariss Jansons (1943-2019). Domenica 26 gennaio alle 16 alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) ricorderemo il carismatico direttore lettone proiettando una delle sue composizioni preferite: la Sinfonia no 2 Resurrection (1894) di Gustav Mahler (1860-1911). L’esecuzione è stata realizzata nel 2013 con la Royal Concertgebouw di Amsterdam: un’orchestra di cui Mahler stesso fu a lungo la guida musicale e dove, nella famosa Grote Zaal (sala grande), il compositore tenne a battesimo numerose sue opere. Mahleriano doc Mariss Jansons ha raccolto qui una storica eredità che risale a ritrosoLeggi altro →

Cari Amici, Dopo il Roméo et Juliette continuiamo a farci travolgere dallo charme dell’opera francese! Domenica 19 gennaio alle 16 alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) vi proponiamo un piccolo gioiello di Jules Massenet (1842-1912): Werther. L’Opera Respinto dall’Opera Comique di Parigi perché… troppo seria (!), l’opera trovò invece la sua consacrazione a Vienna. E’ la storia di un amore impossibile, che contrasta con la gioia del Natale e del calore dei gioiosi canti infantili. Werther vede Charlotte e… è amore a prima vista. Lei ricambia ma… ha giurato alla madre morente di sposare Albert. Werther per dimenticare Charlotte lascia la città, maLeggi altro →

Cari amici, Sabato 11 gennaio alle ore 18 alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80 Desio) vi proponiamo di vedere ed ascoltare con noi uno dei principali titoli del dramma lirico francese: Romeo e Juliette di Charles Gounod. L’opera Nell’Ottocento – periodo romantico per eccellenza – l’archetipo shakespeariano di Romeo e Giulietta trova un terreno d’incontro ideale nella musica. Dopo Bellini (1830) e Berlioz (1839), il grande operista francese Charles Gounod (1867) «dimentica» tutto il complesso background politico, così importante per Shakespeare, per concentrarsi sulla storia d’amore e dando inizio alla fortuna del drame lyrique, che farà da pendant in un’altra opera d’amore fortunata diLeggi altro →