Prima alla Scala
Andrea Chénier in Diretta

Cari Amici,
giovedì 7 dicembre vi invitiamo alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio). Vi invitiamo ad ascoltare con noi uno dei momenti musicali più intensi e importanti dell’anno: la PRIMA ALLA SCALA. La Casa della Musica aprirà alle 17. Alle 17.30 vi offriremo una presentazione dell’opera (insieme ad altro materiale di approfondimento) molto accurata. La Diretta sarà proiettata con schermo cinematografico, immagine in HD e impianto stereo a otto canali.

ALLESTIMENTO NUOVO E IMPORTANTE – La produzione offerta dal Teatro alla Scala si preannuncia importante. Andrea Chénier, capolavoro del verismo italiano tra i più amati andato in scena per la prima volta nel 1896, manca al Piermarini da 32 anni. Riccardo Chailly, al suo terzo allestimento, è un direttore ideale in questo repertorio. Con lui Anna Netrebko, il tenore Yusif Eyvazov e Mario Martone, un regista specializzato in affreschi storici: buona scelta per un titolo ambientato nella Rivoluzione Francese.

SONTUOSA CENA BUFFET – All’intervallo vi serviremo una sontuosa cena buffet, ricca di cibi e vivande fatte in casa, con vini di qualità (contributo richiesto per la cena: euro 10. Gratuito per under 30). Seguiranno i dolci, sempre di casa.

LA PRIMA IN UN CLIMA DI PASSIONE, PIACERE E QUALITA’ – Vi offriamo la possibilità di vivere un evento di alta cultura con qualità e competenza, in un clima di piacere, e con la possibilità di condividerla in un clima di calore, amicizia, ma anche passione, per l’opera lirica. Sarà presente l’intera discografia audio e video di Andrea Chenier.

LA PRIMA DAL VIVO – E il 2 gennaio 2018 alle 20, vi offriremo la possibilità di ascoltare l’opera Andrea Chenier dal vivo al Teatro alla Scala con posti di qualità e una riduzione del costo del biglietto di oltre il 50%.

E’ RICHIESTA GENTILE PRENOTAZIONE – Per organizzare un momento di qualità vi chiediamo di prenotare il vostro posto scrivendo o telefonando (marco.mologni@gmail.com 339-1352286).

Gli Amici della Musica HvK

Guarda il programma di Dicembre della Casa della Musica

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Primo Settecento
Tamerlano di Handel

Cari Amici,
in queste settimane il Teatro alla Scala propone una prestigiosa produzione di TAMERLANO di HANDEL. In abbinamento alla possibilità di assistere allo spettacolo dal vivo (info: marco.mologni@gmail.com) domenica 24 settembre alle 15 vi invitiamo alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) a scoprire con noi uno dei titoli più importanti del primo settecento in un’altrettanto prestigiosa produzione: quella del Teatro Real di Madrid, con Paul McCreesh sul podio, l’orchestra e il coro del Teatro Real di Madrid (in formazione barocca con strumenti originali), la regia di Graham Vick, le scene di Richard Hudson e le voci di PLACIDO DOMINGO (qui al suo esordio in un ruolo del primo settecento), Monica Bacelli, Sara Mingardo. Proiezione in HD video e audio HDR. Presentazione a cura degli Amici della Musica HvK.

L’OPERA IN BREVE – Tamerlano fu scritta per la Royal Academy of Music di Londra nel 1724 ed eseguita per la prima volta al King’s Theatre lo stesso anno. L’opera porta in scena la competizione amorosa del re dei Tartari e del suo alleato Andronico per Asteria, figlia del prigioniero imperatore ottomano Bajazet. Una musica di straordinaria ricchezza e potenza creativa ci parla delle lacerazioni interiori dell’uomo di tutti i tempi: la protervia del potente e la tensione morale del vinto. Un conflitto tra uomo pubblico e privato, tra ciò che siamo e ciò che desidereremmo (o crediamo) di essere. Georg Friedrich Handel, uno dei più grandi compositori d’opera di tutti i tempi, con Tarmerlano, Giulio Cesare e Roselinda ha composto la sua “trilogia degli Eroi.

Venite a scoprire aspetti nuovi del mondo dell’opera!
Gli Amici della Musica HvK

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Mese Wagneriano.
I Maestri Cantori: quando Wagner sorride

Cari Amici,
domenica 12 marzo alle ore 16 (con presentazione dell’opera, microcena alle ore 19 circa e termine della proiezione alle ore 22 circa) vi invitiamo alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) per ascoltare e vedere DIE MEISTERSINGER VON NURNBERG (I maestri cantori di Norimberga): l’opera buffa di Richard Wagner. Abbiamo scelto l’edizione del Festival di Salisburgo del 2013, con i Wiener Philharmoniker, Daniele Gatti sul podio, la regia e le scene di Stefan Herheim, e le voci di Anna Gabler, Michael Volle, Markus Werba.

Lo stesso, stupefacente allestimento, che sarà allestito tra poco al Teatro alla Scala (è possibile acquistare con gli Amici della Musica i biglietti con riduzione del 65% per la rappresentazione di domenica 26 marzo ore 15).

Die Meistersinger von Nurnberg e Tristan und Isolde furono le opere per le quali Wagner interruppe la composizione della sua grande Tetralogia L’Anello del Nibelungo. L’idea, concepita nell’estate 1845, fu compiuta solo nel 1861. Wagner la descrisse al suo editore come «un’opera leggera e popolare». In realtà il lavoro è tutt’altro che modesto nelle dimensioni, con una durata di oltre quattro ore.
La trama narra la storia del cavaliere Walther von Stolzing che, avendo composto e cantato la lirica migliore, vince una gara tra maestri cantori, ottenendo così la mano della sua amata Eva. L’opera è una meditazione in note sull’alto valore dell’arte – e in particolare della Musica – come forma di massima nobilitazione dell’animo umano.

Vi invitiamo a ubriacarvi di bellezza con noi!!!
Gli Amici della Musica HvK

Domenica 12 marzo 2017 ore 16
Casa della Musica
Richard Wagner

Die Meistersinger von Nurnberg

Anna Gabler, Michael Volle, Markus Werba
Wiener Philharmoniker
Daniele Gatti, direttore
Stefan Herheim, regia


Sabato 18 marzo 2017 ore 16
Teatro Belloni

La Tetralogia del Mito

Spettacolo musicale originale ideato da Andrea Scarduelli
sulla musica di Der Ring des Nibelungen di Richard Wagner).

Info e Iscrizioni: Marco Mologni – marco.mologni@gmail.com – 339-1352286


Domenica 26 marzo 2017 ore 15
Teatro alla Scala
Richard Wagner

Die Meistersinger von Nurnberg

Michael Schade, Michael Volle
Orchestra e coro del Teatro alla Scala
Daniele Gatti, direttore
Harry Kupfer, regia

Info e Iscrizioni: Marco Mologni – marco.mologni@gmail.com – 339-1352286

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Mese Wagneriano.
Sigfrido e Il Crepuscolo degli Dei

Cari Amici,
non è a una passeggiata, quella a cui vi invitiamo (Casa della Musica via Lampugnani, 80, Desio): ascoltare tutto l’Anello del Nibelungo di Richard Wagner non è facile. E la fatica da percorrere prima di arrivare alla vetta è ancora tanta. Ma se ci accompagnerete in questo tratto di strada, vi assicuriamo emozioni davvero forti, una musica travolgente e l’esperienza della più pura bellezza. Esiste una musica di più vertiginosa grandezza e di inebriante genio inventivo di questa? Probabilmente no.
Di straordinaria qualità artistica sono anche i due allestimenti che vi offriremo l’occasione di ascoltare con lo splendore del grande schermo cinematografico e il suono in Alta Definizione.

Con Sigfrido, incontreremo un eroe puro e inconsapevole, l’unico capace di fermare il male che è entrato nel mondo. Ma questo eroe verrà ingannato e quella stessa umanità bisognosa di salvezza lo priverà della memoria della sua autocoscienza, portandolo alla morte.
Con Crepuscolo degli Dei la lotta tra il Bene e il Male giungerà alla «soluzione finale». L’era degli dei avrà termine, e al posto della luce e delle certezze prenderà il sopravvento il regno dell’ombra e del dubbio.

Vi invitiamo a un’esperienza che nessuna parola, ma solo la musica, poteva riuscire a rappresentare!

Gli Amici della Musica HvK

EVENTO SPECIALE
Casa della Musica
Richard Wagner

L’ANELLO DEL NIBELUNGO

Orchestra e Coro del Teatro alla Scala
Daniel Barenboim, direttore
Guy Cassiers, regia

Sabato 4 marzo ore 17
Siegfried
(Sigfrido)
Domenica 5 marzo ore 14
Gotterdammerung
(Il Crepuscolo degli Dei)


Domenica 12 marzo ore 14
Casa della Musica
Richard Wagner

Die Meistersinger von Nurnberg

Anna Gabler, Michael Volle, Markus Werba
Wiener Philharmoniker
Daniele Gatti, direttore
Stefan Herheim, regia


Sabato 18 marzo ore 16
Teatro Belloni

La Tetralogia del Mito

Spettacolo musicale originale ideato da Andrea Scarduelli
sulla musica di Der Ring des Nibelungen di Richard Wagner).

Info e Iscrizioni: Marco Mologni – marco.mologni@gmail.com – 339-1352286


Domenica 26 marzo ore 15
Teatro alla Scala
Richard Wagner

Die Meistersinger von Nurnberg

Michael Schade, Michael Volle
Orchestra e coro del Teatro alla Scala
Daniele Gatti, direttore
Harry Kupfer, regia

Info e Iscrizioni: Marco Mologni – marco.mologni@gmail.com – 339-1352286

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Mese Wagneriano
Alla Casa della Musica come a Bayreuth

Cari Amici,
nel mese di marzo la Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) si trasformerà in una piccola Bayreuth. Proprio come nel mitico teatro, ideato da RW in persona, dove ogni estate si celebra il famoso Festival di Bayreuth, l’intera programmazione per un intero mese sarà dedicata a Richard Wagner (1813-1883).

Alla Casa della Musica in due fine settimana (sabato 25 e domenica 26 febbraio alle 20.30 e alle 14, sabato 4 marzo e domenica 5 marzo alle 17 e alle 14) offriremo la possibilità di ascoltare e vedere l’intero ciclo de L’Anello del Nibelungo a distanza ravvicinata (nella celebre video registrazione in HD del Teatro alla Scala con Daniel Barenboim e Guy Cassiers).

Al Teatro Belloni di Barlassina offriremo invece la possibilità di assistere (sabato 18 marzo ore 16) a «La Tetralogia del Mito»: uno spettacolo originale di Andrea Scarduelli dedicato a Der Ring des Nibelungen (riduzioni a chi acquista i biglietti con gli Amici della Musica)

Al Teatro alla Scala ci sarà infine la possibilità di partecipare alla rappresentazione dal vivo di Die Meistersinger von Nurnberg (domenica 26 marzo ore 15): una produzione di Harry Kupfer del Festival di Salisburgo con la direzione di Daniele Gatti e grandi voci come Michael Schade e Michael Volle.

Richard Wagner, per potenza creativa e profondità di pensiero, è una delle figure centrali del pensiero – non solo musicale – dell’Occidente. Questa proposta – indubbiamente impegnativa ma crediamo anche appassionante – si propone l’obiettivo di approfondire la conoscenza di un’eredità artistica straordinaria, nella convinzione di poter lasciare in chi parteciperà una traccia utile per poter iniziare o proseguire un percorso personale alla scoperta della figura e l’opera di RW.

Iniziamo questo weekend con L’Anello del Nibelungo: senza dubbio l’opera più ambiziosa e compiuta di Wagner e – crediamo – una delle creazioni più vaste della storia dell’arte musicale di tutti i tempi.

Abbiate coraggio, superate voi stessi e i vostri limiti, vivrete un’esperienza non facile ma indimenticabile!!!
Vi aspettiamo!!!
Gli Amici della Musica HvK

EVENTO SPECIALE
Casa della Musica
Richard Wagner

L’ANELLO DEL NIBELUNGO

Orchestra e Coro del Teatro alla Scala
Daniel Barenboim, direttore
Guy Cassiers, regia

Sabato 25 febbraio ore 20.30
Das Rheingold
(L’Oro del Reno)
Domenica 26 febbraio ore 14
Die Walkure
(La Walkiria)
Sabato 4 marzo ore 17
Siegfried
(Sigfrido)
Domenica 5 marzo ore 14
Gotterdammerung
(Il Crepuscolo degli Dei)


Domenica 12 marzo ore 14
Casa della Musica
Richard Wagner

Die Meistersinger von Nurnberg

Anna Gabler, Michael Volle, Markus Werba
Wiener Philharmoniker
Daniele Gatti, direttore
Stefan Herheim, regia


Sabato 18 marzo ore 16
Teatro Belloni

La Tetralogia del Mito

Spettacolo musicale originale ideato da Andrea Scarduelli
sulla musica di Der Ring des Nibelungen di Richard Wagner).

Info e Iscrizioni: Marco Mologni – marco.mologni@gmail.com – 339-1352286


Domenica 26 marzo ore 15
Teatro alla Scala
Richard Wagner

Die Meistersinger von Nurnberg

Michael Schade, Michael Volle
Orchestra e coro del Teatro alla Scala
Daniele Gatti, direttore
Harry Kupfer, regia

Info e Iscrizioni: Marco Mologni – marco.mologni@gmail.com – 339-1352286

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

PRIMA ALLA SCALA – Scopri Giovanna d’Arco IN DIRETTA con noi!

teatro-alla-scala

Lunedì 7 dicembre ore 17.30

Un invito per te!
«Vivere» la Prima alla Scala e non solo essere spettatori davanti alla Tv o allo schermo di un cinema. Con noi, alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio), trovi una qualità straordinaria nel suono e nell’immagine. Ma soprattutto trovi l’atmosfera inimitabile di un gruppo di amici e di appassionati che ama veramente la musica. A presentare e a commentare la rappresentazione ci sarà Fabio Tranchida, profondo conoscitore del mondo dell’opera italiana. Nel corso dell’intervallo sarà servito un sontuoso apericena.
Ti invitiamo a vivere con noi l’evento musicale che in Italia ha una capacità di coinvolgimento maggiore di chiunque altro e ha una vastissima eco nel mondo. Il nostro massimo teatro lirico presenta un allestimento completamente nuovo. Sarà la prima produzione del nuovo corso di Alexander Pereira e Riccardo Chailly: un ciclo caratterizzato dal ritorno all’opera italiana e ad allestimenti più aderenti al libretto e alla tradizione del gusto italiano. Oltre alla bacchetta di un direttore nel massimo della sua maturità, questo allestimento può contare su alcune voci straordinarie come la grande Anna Netrebko, Francesco Meli e Carlos Alvarez!
Giovanna d’Arco è un titolo che Giuseppe Verdi creò per il Teatro alla Scala, insieme a Otello e Falstaff. Quest’opera rara ma bellissima torna al Piermarini dopo 165 anni. In un secolo e mezzo solo tre altri allestimenti in Italia: a Bologna nel 1989 (ancora Chailly sul podio e Werner Herzog alla regia) e a Parma nel 2011 (con Bruno Bartoletti sul podio e Gabriele Lavia alla regia). Riccardo Chailly è un profondo conoscitore e un vero e proprio “apostolo” di questa “partitura giovanile che – sostiene il Maestro – contiene in nuce tutte le future opere di Verdi”. Il fascino di un Verdi tutto da scoprire!
Contributo per l’apericena: euro 10 a persona (riduzioni: le coppie pagano solo una quota. Ingresso gratuito per gli under 30). Serata mensile di raccolta fondi per la Casa della Musica del mese di dicembre. Prenotazione richiesta. Prenota il tuo posto: marco.mologni@gmail.com 339-1352286
Ti aspettiamo!!
Gli Amici della Musica

Casa della Musica, Desio 7 dicembre 2015 ore 17.30

Giuseppe Verdi

Giovanna d’Arco

Anna Netrebko, Francesco Meli, Carlos Alvarez
Orchestra e Coro del Teatro alla Scala
Riccardo Chailly, direttore
Moshe Leiser e Patrice Carier, regia
PRESENTA L’OPERA PER NOI: Fabio Tranchida

Prenota il tuo posto: marco.mologni@gmail.com 339-1352286

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Opera del Novecento. Wozzeck, l’incubo che uccide.

wozzeck1

Cari Amici,
sabato 31 ottobre alla Casa della Musica e martedì 3 novembre al Teatro alla Scala, un percorso appassionante. Vi proponiamo di scoprire con noi uno dei titoli cruciali della musica del Novecento: il Wozzeck di Alban Berg (1885-1935). Una partitura sconvolgente e profetica. Con una musica scritta nel 1922 su un libretto (scritto dallo stesso Berg, sulla base del frammento drammaturgico Woyzeck di Georg Büchner) del 1837. Ma che racchiude intatta una sorprendente modernità e un’adesione totale ai nostri anni tormentati del XXI secolo.

IL VIDEO ASCOLTO E L’OPERA DAL VIVO – Il percorso sarà in due tappe:

Sabato 31 ottobre alle 20.30 alla Casa della Musica (via Lampugnani, 80, Desio) un video ascolto con la presentazione, approfondita e insieme capace di catturare l’attenzione, di Andrea Scarduelli, un maestro nel “raccontare” l’opera.

Martedì 3 novembre alle 20 al Teatro alla Scala vi offriamo la possibilità di ascoltare l’opera dal vivo con un posto in platea ad una cifra assai contenuta per i costi delle produzioni della Scala. Per partecipare all’opera dal vivo è necessario essere iscritti all’associazione.

UN PERCORSO APPASSIONANTE – Vi raccomandiamo questo percorso musicale non facile, ma anche appassionante, consigliandovi di non separare i due momenti (in particolare se sceglierete di venire alla Scala). L’edizione che proporremo alla Casa della Musica è un’edizione storica, firmata nel 1987 alla Staatsoper di Vienna da Claudio Abbado, vero apostolo di questo titolo, nel quale debuttò proprio alla Scala nel 1971. L’edizione dal vivo del Teatro alla Scala si avvale della prestigiosa direzione dello specialista Ingo Metzmaker e di un regista ideale in questo mondo come Jurgen Flimm.

Vi aspettiamo!!!
Gli Amici della Musica

LA LOCANDINA

SABATO 31 OTTOBRE ORE 20.30
Casa della Musica, Via Lampugnani, 80, Desio
Andrea Scarduelli presenta
Alban Berg

WOZZECK

Wiener Philharmoniker
Wiener Staatsopernchor
Adolf Dresen, regia e scene
Claudio Abbado, direttore
Presentazione dell’opera a cura di Andrea Scarduelli, musicologo e direttore musicale del Teatro Belloni di Barlassina
INGRESSO GRATUITO

MARTEDI’ 3 NOVEMBRE ORE 20
Rappresentazione dal vivo
Teatro alla Scala, Milano
Alban Berg

WOZZECK

Coro e Orchestra del Teatro alla Scala
Jurgen Flimm, regia
Ingo Metzmaker, direttore
Produzione del Teatro alla Scala
Info: marco.mologni@gmail.com

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

IL MITO DI FALSTAFF nell’OPERA, nel TEATRO, nella LETTERATURA

falstaff1

Cari Amici,
è un percorso affascinante, curioso e anche assai divertente quello che vi invitiamo a percorrere con noi. Ad accompagnarci per mano, – tra opera, teatro e letteratura – sarà un signore grasso e attempato: Sir John Falstaff. Sorriso sarcastico, carattere un po’ vanesio e parecchio pieno di sé. Allegro e scanzonato, vizioso e gaudente. E, alla fine di tutto, fatti i conti con la vita, addirittura simpatico: E’ a una delle grandi maschere tragiche della cultura europea che è dedicato il nostro itinerario, in tre puntate:

Sabato 10 ottobre ore 18
Casa della Musica, Desio
Apericena con l’opera*
Giuseppe Verdi

Falstaff

Ambrogio Maestri, Fiorenza Cedolins, Massimo Cavalletti, Eleonora Buratto
Damiano Michieletto, regia
Wiener Philharmoniker
Zubin Metha, direttore
Edizione del Festival di Salisburgo 2013
Presentazione di Grazia Polcaro, esperta d’opera. Proiezione in alta definizione di elevatissima qualità
*Alle 20 sarà servito un sontuoso apericena (offerta euro 10). L’iniziativa è dedicata alla raccolta fondi per sostenere il progetto culturale della Casa della Musica di Desio.


mercoledì 7 ottobre alle 21
Casa della Musica, Desio
William Shakespeare

Le allegre comari di Windsor

Proiezione della commedia con presentazione di Stefania Ciotti, anglista


Lunedì 19 ottobre ore 20
Teatro alla Scala, Milano
Giuseppe Verdi

Falstaff

Nicola Alaimo, Massimo Cavalletti, Francesca Demuro, Carlo Bosi
Paul Sreinberg, scene
Brigitte Reiffenstuel, costumi
Robert Carsen, regia
Orchestra e Coro del Teatro alla Scala
Daniele Gatti, direttore
Prenotazione ultimi biglietti: marco.mologni@gmail.com

Un percorso in tre tappe, che vi offrirà la possibilità di scoprire e di approfondire uno degli archetipi più interessanti della cultura occidentale, cogliendone le risonanze attraverso tante discipline: teatro, letteratura, musica e numerose sfaccettature e punti di vista. Un personaggio che ispira la musica, la letteratura, l’arte e il teatro in modo inesauribile da secoli.

Vi invitiamo a percorrere queste tre appassionanti tappe con noi!!!
Gli Amici della Musica

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Concerti dal vivo. I Wiener Philharmoniker e Mariss Jansons alla Scala

jansons wiener

Cari Amici,
Giovedì 25 giugno alle 21 vi offriamo la possibilità di partecipare a un concerto decisamente straordinario: i WIENER PHILHARMONIKER diretti da MARISS JANSONS suoneranno al Teatro alla Scala. In programma la Terza Sinfonia in Re minore di Gustav Mahler.

Si tratta del concerto più prezioso (insieme a quello dei Berliner Philharmoniker con Sir Simon Rattle che l’associazione ha offerto) del Festival delle Orchestre Internazionali: la manifestazione musicale che, in occasione di Expo 2015, porterà a Milano tutte le migliori orchestre e i migliori direttori del mondo.

Venite con noi a questo MERAVIGLIOSO concerto!!!
Gli Amici della Musica

Il programma:
Teatro alla Scala, Milano
25 giugno 2015 ore 21
Gustav Mahler

Sinfonia n. 3 in re minore Canto della Natura

Singverein der Gesellschaft der Musikfreunde in Wien
Coro di voci bianche del Teatro alla Scala
WIENER PHILHARMONIKER
Bernarda Fink, mezzosoprano
Mariss Jansons, direttore

Informazioni e iscrizioni con saldo della quota (iscritti al GIS degli Amici della Musica): marco.mologni@gmail.com 339-1352286

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Opera Domani: CO2 al Teatro alla Scala

co21

Cari Amici,
è davvero rara la possibilità di poter ascoltare un’opera in prima assoluta: nel senso che è stata composta quest’anno, e viene rappresentata per la prima volta. Potrete provare questa emozione martedì 19 maggio al Teatro alla Scala, quando avremo la possibilità di ascoltare la nuova opera del compositore contemporaneo Giorgio Battistelli: CO2.
Un’opera estrema, in tutti i sensi. Il cui linguaggio musicale fonde video, danza, brani solistici, sinfonici e corali e perfino architettonici, pensati dal geniale regista Robert Carsen, con la drammaturgia di Ian Burton e di Cornelius Meister. E il libretto? Tratto dal libro “An Inconvenient Truth” (Una scomoda verità) di Al Gore, l’ex vicepresidente degli Stati Uniti da anni impegnato sul fronte dell’ecologia.

Un’opera denuncia, insomma, dove sulla scena non ci saranno paesaggi neoclassici o valchirie wagneriane, ma i problemi suscitati dal Protocollo di Kyoto: l’allarme per il surriscaldamento globale, la crisi delle risorse del pianeta, le coste devastate dallo tsunami. L’opera di Battistelli – costata otto anni di lavoro – si propone dunque di risvegliare un sentimento di partecipazione nei confronti della Madre Gea, la nostra maltrattata Terra.

“La partitura – spiega Battistelli – ci parla dello scioglimento dei ghiacciai. Ma quello che sta vivendo l’umanità è anche lo scioglimento dei sentimenti”. Un monito che quest’opera lancerà – dopo la rappresentazione al Teatro alla Scala – all’Opera di Hannover, a Birmingha,, alla Deutsche Oper di Berlino.
Una grande occasione che vale la pena di cogliere!!
Gli Amici della Musica

Info e prenotazioni: e-mail: marco.mologni@gmail.com cell 339-1352286

BannerEnti

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail