Concerto dal vivo
Pro Desio, Musica per il Natale

Tintinnare di campanelli, neve, luci e bontà generalizzata questo sembra essere oggi il Natale per i più, per i molti: una festa di mezzo inverno dove scambiarsi qualche regalo e dire qualche parola buona sotto l’auspicio di un personaggio panciuto e dalla barba bianca che distribuisce doni ai buoni e, ormai, anche ai cattivi.

Il concerto che realizzeremo giovedì 21 dicembre alle ore 21 al Circolo Culturale Pro Desio (Via Garibaldi, 81 Desio) vuole scavare un po’ più a fondo in questa festa e riscoprire le sue radici e il suo significato profondo usando i canti religiosi della tradizione popolare e alcuni pezzi di Schubert, Verdi, Gounod, Franck e altri compositori.

Una volta ritrovato lo spirito cristiano del Natale, anche le campanelle, la neve e la generica bontà d’animo vengono ricollocate nella giusta prospettiva e possono aiutare a far festa. La seconda parte del concerto si apre quindi ai canti natalizi più famosi e profani che, dopo l’excursus religioso, acquistano un significato assai più chiaro e gioioso.

Giovedì 21 dicembre ore 21
Circolo Culturale Pro Desio
Via Garibaldi, 81, Desio
Concerto dal Vivo

MUSICA PER IL NATALE

Coro Amatoriale ProfInCanto

formato da docenti della scuola secondaria di primo grado Giovanni Segantini di Nova Milanese
solisti: Cristina Conte, Luca Figini, Renato La Rosa, Annunziata Menna, Simone Pensieroso
Annunziata Menna, direzione

Ingresso Libero

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

SENTIERI SPIRITUALI ANTICHI E MODERNI – GLUCK e il Mito di ORFEO e EURIDICE

orfeo1

Cari Amici,
è un tuffo emozionante dentro la musica barocca, quello che vi proponiamo. Un doppio appuntamento. Prima, nel pomeriggio, alla Casa della Musica, con Orfeo e Euridice di Gluck (che musica barocca non è quasi più, visto che è il “papà” di Mozart e Beethoven e l’iniziatore di quello che sarà detto il Classicismo). E poi, la sera, al Santuario del Santo Crocifisso, un concerto dal vivo con l’Ensemble il Fugilotio, con la possibilità di ascoltare autori rari, a cavallo tra il Seicento e il Settecento, come Gabrielli, Platti, Barrière, e lo stesso Gluck (ma stavolta, strumentale).

Vi raccomandiamo l’edizione di Orfeo: sia la regia, sia l’esecuzione musicale, sono così originali e entusiasmanti da risultare travolgenti. Inoltre, ci sarà la possibilità di approfondire il mito di Orfeo nella letteratura e nell’arte. Ma vi consigliamo di non mancare nemmeno al concerto, dove a dirigere l’ensemble ci sarà Isidoro Taccagni.

Un percorso musicale che vi proponiamo perché pensiamo sia ENTUSIASMANTE!!!
Gli Amici della Musica HvK

orfeo2

IL PROGRAMMA
Domenica 2 ottobre ore 15, Casa della Musica
Via Lampugnani, 80, Desio
INGRESSO GRATUITO
IL MITO DI ORFEO
NELLA LETTERATURA E NELLA MUSICA
VIDEO PROIEZIONE HD
Christoph Willibald Gluck (1714-1787)

ORFEO ED EURIDICE

AZIONE TEATRALE SU LIBRETTO DI RANIERI DE CALZABIGI
Anita Rachvelishvili, Maite Alberola, Auxiliadora Toledano
Orchestra BandArt
Coro da Camera del Palau de la Musica Catalana
Gordon Nikolic, maestro concertatore
La Fura dels Baus, regia e scene
Valencia, Palau de las Artes
Presentazione a cura di: AMICI DELLA MUSICA HVK

Nel corso del pomeriggio musicale sarà possibile avere anche
una scheda di approfondimento dedicata a:
IL MITO DI ORFEO NELLA LETTERATURA E NELL’ARTE

Domenica 2 ottobre ore 21, Santuario Santo Crocifisso
Via Giovanni Maria Lampugnani, 39, Desio

CONCERTO DAL VIVO
SENTIERI SPIRITUALI ANTICHI E MODERNI

Georg Friedrich Telemann (1681-1787)
Fantasia per cembalo solo
Concerto a tre in stile francese
Domenico Gabrielli (1651-1690)
Sonata per violoncello
Giovanni Platti (1697-1763)
Sonata per flauto
Jean Baptiste Barrière (1707-1747)
Trio per flauto e violoncello
Christoph Willibald Gluck (1714-1787)
Danza degli spiriti beati (trascrizione)
Ensemble Il Fuggilotio

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

Concerti dal vivo. I Wiener Philharmoniker e Mariss Jansons alla Scala

jansons wiener

Cari Amici,
Giovedì 25 giugno alle 21 vi offriamo la possibilità di partecipare a un concerto decisamente straordinario: i WIENER PHILHARMONIKER diretti da MARISS JANSONS suoneranno al Teatro alla Scala. In programma la Terza Sinfonia in Re minore di Gustav Mahler.

Si tratta del concerto più prezioso (insieme a quello dei Berliner Philharmoniker con Sir Simon Rattle che l’associazione ha offerto) del Festival delle Orchestre Internazionali: la manifestazione musicale che, in occasione di Expo 2015, porterà a Milano tutte le migliori orchestre e i migliori direttori del mondo.

Venite con noi a questo MERAVIGLIOSO concerto!!!
Gli Amici della Musica

Il programma:
Teatro alla Scala, Milano
25 giugno 2015 ore 21
Gustav Mahler

Sinfonia n. 3 in re minore Canto della Natura

Singverein der Gesellschaft der Musikfreunde in Wien
Coro di voci bianche del Teatro alla Scala
WIENER PHILHARMONIKER
Bernarda Fink, mezzosoprano
Mariss Jansons, direttore

Informazioni e iscrizioni con saldo della quota (iscritti al GIS degli Amici della Musica): marco.mologni@gmail.com 339-1352286

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail

MAURIZIO POLLINI Recital… e altre stupende proposte

Pollini

Cari Amici,
vi proponiamo di tornare al Teatro alla Scala per ascoltare uno dei più grandi pianisti di tutti i tempi: MAURIZIO POLLINI. Un artista che trasmette un ideale di inarrivabile perfezione artistica ma di impegno anche etico per la musica. Pollini sarà impegnato in un recital dedicato agli autori di una vita: Chopin e Schumann. Un pianista ormai giunto al vertice di una luminosa carriera, che lo ha portato a essere uno dei più grandi di tutti i tempi.

Lunedì 11 maggio ore 20
Robert Schumann
Arabeske in do magg. op. 18
Kreisleriana op. 16
Fryderyk Chopin
Barcarolle in fa diesis magg. op. 60
Polonaise-Fantaisie in la bem. magg. op. 61
Berceuse in re bem. magg. op. 57
Polonaise in la bem. magg. op. 53 (Eroica)
Info e prenotazioni: marco.mologni@gmail.com 339-1352286

Vi aspettiamo!!
Gli Amici della Musica


 

ALTRE PROPOSTE

Domenica 21 giugno ore 20
Teatro alla Scala
Recital Leo Nucci

Nucci

Leo Nucci, baritono
James Vaughan, piano

Il grande baritono che nel corso di una carriera lunga 50 anni ha lavorato con tutti i più grandi interpreti si esibirà in un’antologia di arie di Verdi, Puccini, Donizetti, Bellini, Cilea, Giordano. Dotato di timbro incisivo e di fraseggio scultoreo, si è imposto nell’intero repertorio baritonale verdiano, e in modo particolare nel ruolo di Rigoletto.
Info e prenotazioni: marco.mologni@gmail.com 339-1352286


 

Lunedì 1 giugno ore 20
Teatro degli Arcimboldi
DIRETTORE RICCARDO CHAILLY
Orchestra Filarmonica della Scala

Chailly

DMITRI SHOSTAKOVICH Sinfonia numero 5 in re min op 47
Il nuovo direttore musicale del Teatro alla Scala affronta uno dei capolavori del sinfonismo russo. la sinfonia più famosa e importante di Shostakovich: una composizione divenuta molto popolare e amata dal grande pubblico. Sinfonia dalle forme tardo romantiche e con una tavolozza sonora sgargiante che affronta un tema modernissimo: la lotta dell’uomo contro la tirannide e la politica disumana. Scritta da chi nel comunismo credeva davvero, è una parodia del comunismo stesso, e il suo fascino deriva proprio dall’impenetrabilità dei suoi equivoci.
Info e prenotazioni: marco.mologni@gmail.com 339-1352286


 

Domenica 21 giugno ore 20
Teatro degli Arcimboldi
DIRETTORE E COMPOSITORE TAN DUN
Orchestra Filarmonica della Scala

TanDun

TAN DUN The Map – Concerto per violoncello, video e orchestra
TAN DUN Four Secret roads of Marco Polo – Concerto per due violoncelli, video e orchestra
ANSSI KARTTUNEN, violoncello
Un concerto di grande presa sul grande pubblico, con composizioni capaci di appassionare sia gli esperti sia chi muove i primi passi nel mondo della grande musica. L’aspetto più peculiare è l’uso delle musiche accompagnate da video su mega schermo, suggestivi giochi di luce e da altri grandi effetti speciali.
Uno dei più importanti compositori contemporanei sulla scena internazionale, e anche uno dei pochi capaci di farsi ascoltare e amare dal grande pubblico. Qui presenta due composizioni poliedriche che valicano i confini della musica classica, fondendo performance musicali con suggestivi video psichedelici, performance multimediali, tradizione occidentale e orientale. Un concerto davvero suggestivo.
Info e prenotazioni: marco.mologni@gmail.com 339-1352286

BannerSponsor

Facebooktwittergoogle_pluspinterestlinkedinmail